Siti del circuito Teknoring


Accedi! Registrati Gratis!
Accedi
Registrati gratis! chiudi

La Community dei Periti Industriali Italiani

Supplemento di Tecnici.it - Quotidiano di informazione scientifica e tecnica - ISSN 2284-0109 - Anno 7 n° 333 del 24/09/2014
  homepage/ / / Caricabatterie: la California introduce nuovi standard

Caricabatterie: la California introduce nuovi standard

Obbligatori per usi domestici e industriali, permetteranno di risparmiare il consumo energetico necessario per alimentare 350.000 case

Di
Pubblicato sul Canale energia il 01 febbraio 2012

Quanto consumano gli elettrodomestici in stand-by? 10 wattora per un televisore di dimensioni medie, 14 wattora un modem, 1 wattora per il caricabatterie dei cellulari (non si intende lo smartphone), 11 wattora un monitor di pc, 15 wattore un pc fisso (dati: Planet Green).

L'alfabeto base di qualsiasi manuale sul risparmio energetico invita a scollegare gli apparecchi elettrici quando non in funzione, ma nell'epoca in cui i dispositivi mobili si moltiplicano alla velocità della luce, il numero di oggetti da caricare aumenta in modo irreversibile.

Il governo californiano ha preso una decisione capitale: piuttosto che cambiare – invano – le abitudini delle persone, ha imposto un nuovo standard per tutti i caricabatterie, sia per uso domestico che industriale.

Tramite questa rivoluzione tecnica, lo stato della California prevede di ridurre il consumo energetico complessivo del 40%, risparmiando l'energia cosiddetta “vampira” per alimentare 350.000 case, far risparmiare ai cittadini circa 300 milioni di dollari sui consumi e ridurre le emissioni di anidride carbonica di un milione di tonnellate. 170 milioni di caricatori utilizzati in California consumano 8000 gigawattora di elettricità ogni anno, e due terzi di questa energia è sprecata

La riduzione di energia è distribuita nei nuovi caricatori attraverso i tre stadi di caricamento possibili: 1) la presa è collegata e in caricamento; 2) la presa è inserita ma non è in fase di caricamento; 3) la presa è inserita ma non è collegata a niente.

Per il responsabile delle Commissione Energia Robert Weisenmiller “è un'azione che contribuirà a raggiungere gli obiettivi climatici prefissati per la California, che ancora una volta nella storia degli Stati Uniti si pone come nazione leader per le innovazioni energetiche”. Il riferimento è a un lungo percorso di convergenza energetica applicato fin dagli anni Settanta dapprima sui condizionatori d'aria, poi sui frigoriferi, gli impianti di illuminazione e in tempi più recenti sui megaschermi: una serie di iniziative che, si stima, abbia permesso di risparmiare 36 miliardi di dollari e di non incrementare la domanda energetica dello stato – che negli altri Paesi è cresciuta del 50%.

Abbastanza prevedibilmente, i nuovi standard hanno incontrato la forte opposizione delle aziende produttrici, che dovranno adeguare tutti i processi, sebbene alcune aziende abbiano già integrato tali parametri nei prodotti di ultima generazione. Dal punto di vista del consumatore, la Commissione stima che l'aumento di prezzo dovuto al cambio di caricatore sarà comunque decisamente inferiore al risparmio sulla bolletta.

I nuovi standard entreranno in funzione con le seguenti scadenze: dal 1° febbraio 2013 tutti gli elettrodomestici, compresi gli smartphone; dal 2014 i caricatori industriali; dal 2017 tutti gli apparecchi elettrici destinati ad usi commerciali, come i lettori di codice a barre o i walkie talkie per il personale di servizio.

V.R.



Articoli consigliati

Software più scaricati

  • Calcolo solaio in ferro - NTC 2008

    Strutture Il foglio di calcolo effettua la verifica secondo le N.T.C. 2008 di solai con struttura portante costituita da travi in acciaio IPE appoggiate alle estremità ed interposti...
  • Legno EC5

    Strutture Foglio di calcolo in excel per l'analisi statica e sismica delle strutture lignee secondo la normativa Europea EC5 e la nuova Normativa Tecnica Italiana D.M. 14 gennaio 2008 e...

Wolters Kluwer Italia © 2008-2014 – Partita IVA 10209790152