Domotica: al via la prima sperimentazione su scala cittadina | Periti.info

Domotica: al via la prima sperimentazione su scala cittadina

wpid-8135_nuovadomotica.jpg
image_pdf

Con il progetto Verrua Domotica proposto dal Laboratorio iXem del Politecnico di Torino, gli abitanti di Verrua Savoia (To) potranno integrare procedure per il risparmio energetico e per il controllo e l’automazione della propria casa con il collegamento in rete ad alta velocità. Si tratta del primo esperimento domotico su scala cittadina tentato in Italia.

L’iniziativa si innesta sul progetto Verrua Senza Fili, sperimentazione partita nell’ottobre scorso sempre su iniziativa di Politecnico e Comune, che ha messo a disposizione di tutti i cittadini interessati un collegamento internet gratuito a larghissima banda con tecnologia wireless. Un’iniziativa che ha avuto successo: in 4 mesi sono stati superati i 120 utenti, su una popolazione di poco più di 600 famiglie.

La nuova sperimentazione si svilupperà attraverso fasi successive. All’avvio di ogni step alcuni cittadini saranno dotati di dispositivi per il controllo remoto di applicazioni domestiche. Durante la prima fase, presso le abitazioni di utenti campione sarà installata una centralina per la gestione capillare delle temperature domestiche e il controllo differenziato degli impianti di riscaldamento e di condizionamento. La centralina sarà accessibile via internet, 24 ore al giorno e da ogni luogo del pianeta, in modo completamente gratuito.

Grazie al collegamento a larga banda, l’utente potrà accedere ad un gran numero di dati di monitoraggio e di gestione. A questa sorta di “cavie tecnologiche” sarà chiesto di condividere i risultati della gestione domotica, per capire se e come un più efficace e capillare controllo energetico della propria abitazione possa tradursi in un vantaggio economico e anche ambientale.

Sono poi già in cantiere altre applicazioni, dall’irrigazione del giardino alla gestione degli elettrodomestici di casa, dalla sicurezza alla gestione degli animali. La stessa architettura sarà inoltre utilizzata per fornire assistenza a distanza agli anziani.

La realizzazione del progetto si colloca nell’ambito delle attività del Laboratorio iXem, coordinato dal professor Daniele Trinchero, che da anni studia soluzioni per garantire internet a banda larga e servizi avanzati anche nei territori più difficili con tecnologie innovative e costi contenuti.

di O.O.

Copyright © - Riproduzione riservata
Domotica: al via la prima sperimentazione su scala cittadina Periti.info