Edilizia: il "maps" delle prestazioni termiche delle case americane | Periti.info

Edilizia: il “maps” delle prestazioni termiche delle case americane

wpid-11320_essesss.jpg
image_pdf

Una startup statunitense sta sviluppando un’idea innovativa per documentare le emissioni energetiche degli edifici. L’azienda, che si chiama Essess, sul modello del progetto di Google Street View, realizzerà scansioni per ottenere immagini termiche di tutti gli edifici degli Stati Uniti. Rilevando sprechi e difetti nell’uso dell’energia, la startup assegnerà un punteggio a ogni edificio, e pubblicherà su una library online tutti i dati.

Girando in auto per gli stati federali e catturando “il respiro termico” delle strutture, l’azienda prevede di ottenere entro la fine dell’anno la scansione del 10% di tutte le case americane, ma i dati non saranno di pubblico utilizzo: l’accesso verrà ristretto a una serie di “interlocutori sensibili”, come compagnie assicurative, agenti immobiliari, ispettori; acquistando l’accesso alle informazioni, questi interlocutori potranno offrire ai loro clienti report sulle emissioni termiche e suggerire possibili miglioramenti tecnici.

Per la scansione termica verranno impiegate macchine ad alta risoluzione e un software analitico che rileverà i punti deboli nella gestione termica dell’edificio. Le macchine realizzeranno le scansioni sia in temperature calde che fredde, garantendo il monitoraggio delle falle sia nei sistemi di riscaldamento che di raffreddamento. Il software sarà in grado di analizzare le perdite di energie su ogni singola porta e finestra, oltre a fornire il costo eventuale per riparare il danno.

I dati, seppur specifici, non saranno “illeggibili”: l’idea della compagnia è che un output comprensibile e alla portata di ogni interlocutore rielabori una grande serie di informazioni, che comprende dati sulla storia dell’edificio, tag geospaziali, dati comparativi.

Secondo la compagnia, il costo per ogni scansione sarà di circa 1 dollaro. In attesa di attirare ulteriori capitali sul progetto, la compagnia ha raccolto 6 milioni di dollari di investimento per il lancio.

V.R.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Edilizia: il “maps” delle prestazioni termiche delle case americane Periti.info