In Scozia l'eolico off shore da record | Periti.info

In Scozia l’eolico off shore da record

wpid-12217_e.jpg
image_pdf

Un progetto da 4,5 miliardi di sterline, circa 6,7 miliardi di euro, elaborato da Moray Offshore Renewables, società che vede la partecipazione di soci spagnoli, portoghesi e cinesi, prevede l’installazione di 339 turbine su una superficie di 300 chilometri quadrati al largo delle coste del fiordo di Moray Firth.

Secondo il Guardian, se i piani della società verranno approvati, il parco eolico sarà il più grande al mondo e metà dell’elettricità consumata in Scozia potrebbe provenire dal vento.  

La produzione della mega wind farm è stimata in 1,5 giga watt di elettricità, sufficiente a soddisfare il fabbisogno del 40% delle case scozzesi. A pieno regime la centrale farà risparmiare – secondo la direzione del progetto – tra i 3,5 e i 4,5 milioni di tonnellate di CO2 rispetto alle centrali a carbone.

O.O.

Copyright © - Riproduzione riservata
In Scozia l’eolico off shore da record Periti.info