UrbanTile: pannelli solari e schermi OLED per trasformare i grattacieli | Periti.info

UrbanTile: pannelli solari e schermi OLED per trasformare i grattacieli

wpid-9626_torreImmagine.jpg
image_pdf

I grattacieli definiscono lo skyline delle città, danno loro fascino, si scolpiscono nei ricordi di viaggiatori, accompagnano le giornate degli abitanti. Da un giovane designer industriale israeliano, Meidad Marzan, laureatosi all’Accademia Bezalel di Arte e Design di Gerusalemme, arriva una proposta davvero interessante, che potrebbe modificare i grattacieli delle nostre metropoli.

Il progetto si cambia UrbanTile e consiste in una sorta di finestre cieche composta da pannelli solari con uno schermo OLED. Il dispositivo sfrutterebbe in questo modo l’energia solare assorbita durante giorno per illuminare il palazzo la notte. In pratica UrbanTile sarebbe un pannello solare che capovolto diventerebbe insegna luminosa: pannelli  in alluminio e acciaio inox con uno schermo OLED da un lato e un pannello fotovoltaico dall’altro.

Ai pannelli sarebbero incorporati dei motori elettrici per permettere il movimento dei meccanismi e potrebbero essere programmati in modo da attivarsi in modo automatico. Quando non utilizzati i pannelli potrebbero anche essere girati e rivolti con angolature diverse, per meglio assorbire i raggi solari. La notte questi pannelli potrebbero anche illuminare glia appartamenti interni degli edifici e fornire una serie di schermi per la riproduzione multimediale.

Un progetto che si presta a diversi usi quindi e che sfrutta l’energia alternativa pur mantenendo alto il consumo di dispositivi luminosi tipici delle grandi metropoli, spesso illuminatissime nelle ore notturne.

A.U.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
UrbanTile: pannelli solari e schermi OLED per trasformare i grattacieli Periti.info