La direttiva macchine al centro dell'attività formativa UNI | Periti.info

La direttiva macchine al centro dell'attività formativa UNI

wpid-1991_DirettivaMacchine.jpg
image_pdf

La direttiva macchine è una delle disposizioni legislative che maggiormente ha contribuito a incrementare la sicurezza dei lavoratori, fornendo prescrizioni per la progettazione e costruzione di macchine in grado di minimizzare i rischi derivanti dal loro utilizzo. Il 29 dicembre 2009 è entrata in vigore la nuova direttiva macchine 2006/42/CE che introduce importanti modifiche, procedurali e tecniche, rispetto alla precedente direttiva 98/37/CE.

La conoscenza dei requisiti della nuova direttiva è un fattore essenziale per la progettazione e realizzazione di macchine conformi alle disposizioni comunitarie e per assicurarne la libera circolazione nel territorio dell’Unione europea.

A queste tematiche è dedicato il ciclo di incontri organizzati dal Centro Formazione dell’UNI che prendono il via a Milano il 3 febbraio con il seminario dal titolo “Come soddisfare i requisiti della nuova direttiva macchine 2006/42/CE” che si propone di fornire una conoscenza di base sui requisiti della nuova direttiva 2006/42/CE, sugli adempimenti da essa richiesti e sulle responsabilità dei vari soggetti coinvolti, come progettisti, responsabili uffici tecnici, fabbricanti e venditori.

L’attività formativa dell’UNI proseguirà con altri incontri che toccheranno tutte le tematiche relative alla direttiva macchine. Tra queste, la valutazione del rischio e la sua documentazione nel fascicolo tecnico della costruzione, l’elaborazione delle “istruzioni per l’uso” con l’adozione di metodi e processi strutturati, la normativa tecnica di riferimento, le modalità di gestione degli aspetti legati alla sicurezza dei sistemi di comando.

di O.O.

Programma Milano 3 febbraio 2011

Copyright © - Riproduzione riservata
La direttiva macchine al centro dell'attività formativa UNI Periti.info