Torna MCE a Milano: Mostra Convegno Expocomfort sarà dal 13 al 16 marzo | Periti.info

Torna MCE a Milano: Mostra Convegno Expocomfort sarà dal 13 al 16 marzo

Saranno protagoniste 1.500 aziende dell'idrotemosanitario e del settore energetico. In più l'edizione 2018 di MCE Mostra Convegno Expocomfort avrà uno spazio dedicato al settore biomasse

MCE-2018
image_pdf

La 41esima edizione della manifestazione internazionale biennale per il comfort abitativo si svolgerà a Milano, dal 13 al 16 marzo 2018 per presentare le ultime novità in materia di riscaldamento, ventilazione, condizionamento dell’aria, refrigerazione e dell’efficienza energetica. Saranno oltre 1.500 aziende iscritte, 50 paesi esteri rappresentati (il 43% delle aziende presenti).

Secondo i dati forniti da Anima (Confindustria Meccanica Varia), le tecnologie italiane dedicate al comfort e all’efficienza energetica continuano a registrare indicatori positivi: rispetto all’anno 2016, il preconsuntivo del 2017 della produzione registra un +3,6%. Le stime per il 2018 prevedono ancora una crescita potenziale del +2,2%. Continua il traino delle esportazioni che registrano un +1,2%, mantenendo un trend positivo anche per il 2018 con un possibile +2,9%. Primi segnali di miglioramento anche dall’occupazione che dovrebbe passare da +0,1% del 2017 a +0,3% del 2018. Quest’anno per la prima volta il settore delle biomasse saranno protagoniste della 1° BIE Biomass Innovation Expo.

Come conferma Massimiliano PieriniManaging Director di Reed Exhibitions Italia: “I dati forniti da Anima confermano il riscontro degli investimenti di un comparto che da sempre investe in ricerca e innovazione. E’ un segnale positivo che grazie soprattutto a un’eccellenza industriale molto apprezzata all’estero, trova riscontro nelle presenze ai padiglioni di MCE 2018, dove abbiamo aree al completo. Dalla componentistica alla tecnica sanitaria, dal trattamento acqua alla climatizzazione alle rinnovabili, tutti i comparti industriali sono in forte evoluzione e trovano da oltre cinquant’anni in MCE un’occasione per nuove relazioni di business. I dati presentati dal Politecnico di Milano confermano poi come le tecnologie tradizionali per l’efficienza energetica siano mature e come la loro diffusione possa essere ostacolata essenzialmente da barriere culturali e da tempi elevati di ritorno degli investimenti. Mentre le tecnologie “digitali” (applicazioni IT al servizio dell’energy management) si trovano oggi in una fase di commercializzazione e si presume che raggiungeranno in breve tempo la maturità di mercato.”

Le biomasse: riflettori puntati sul settore con il BIE, Biomass Innovation Expo

Durante la presentazione dell’evento, avvenuta a Milano lo scorso 22 novembre, è stata annunciata una novità su un settore parallelo: quello delle biomasse, con una potenza complessiva installata in Italia di oltre 280 MW e un impiego di quasi 3 milioni di tonnellate annue di biomassa. Da quest’anno all’interno di MCE sarà dedicato un intero spazio: il BIE, Biomass Innovation Expo.

A questo proposito è stato presentato un approfondimento sui generatori alimentati a biomasse (stufe a pellet e analoghe soluzioni) per la produzione di calore in ambito residenziale, focalizzando l’attenzione sulle tecnologie disponibili, i benefici conseguibili da una loro adozione e una stima delle loro diffusione attuale e delle potenzialità di mercato italiano. I principali consumatori di questo tipo di biomassa nel nostro Paese sono i privati, per soddisfare il proprio fabbisogno di energia termica per il riscaldamento domestico (caldaie e stufe).

Nell’ambito di MCE 2018, avrà luogo That’s Smart, spazio interamente dedicato alle tecnologie elettriche che ha l’obiettivo di mettere in evidenza quanta sinergia ci sia fra il settore idrotermosanitario e quello elettrico per contestualizzare tutte le proposte di soluzioni impiantistiche integrate e all’avanguardia per i professionisti della progettazione, dell’installazione e della gestione efficiente dell’energia negli ambienti residenziali, commerciali e industriali.

Sarà un’occasione unica, per tutte le aziende, dai leader di mercato alle start up, per entrare in contatto con nuovi partner e clienti e amplificare l’immagine e il business aziendale nei confronti del vasto e diversificato pubblico che ogni due anni affolla MCE.

Ecco le principali aree presenti in That’s smart:

  • Home & Building automation

Sistemi per controllare e coordinare diversi impianti – sicurezza, climatizzazione, gestione dell’energia, illuminazione – semplificandone l’utilizzo, migliorando il comfort e l’efficienza energetica e consentendo così a tecnici e progettisti di realizzare edifici sempre più intelligenti, sicuri e connessi.

 

  • Smart metering

Misurare per conoscere e meglio gestire i consumi è la via essenziale per ottenere efficienza energetica e garantire il massimo valore all’esercizio, controllo e manutenzione degli impianti, chiave del successo dell’energy e facility management.

 

  • Fotovoltaico

Produzione e accumulo di energia fotovoltaica rappresentano l’ideale complemento alle tecnologie della climatizzazione e l’elemento imprescindibile per concretizzare l’indipendenza dalle fonti fossili e la sostenibilità dell’ambiente costruito, obiettivo comune di progettisti e costruttori ma anche delle istituzioni e del consumatore finale.

 

  • Electric mobility

 

Dall’edificio alla città e viceversa, la mobilità sostenibile è strettamente collegata agli edifici, che devono rispondere alle esigenze di ricarica, ma anche a veicoli a zero-emissioni per uso privato e per uso professionale.

L’appuntamento con MCE 2018 è a Milano dal 13 al 16 marzo. Per maggiori informazioni, consultare il sito.efficie

Copyright © - Riproduzione riservata
Torna MCE a Milano: Mostra Convegno Expocomfort sarà dal 13 al 16 marzo Periti.info