Coaer cambia nome e diventa Assoclima | Periti.info

Coaer cambia nome e diventa Assoclima

wpid-23771_riello.jpg
image_pdf

È stato approvato il 25 giugno 2014 dall’assemblea dei soci il cambio di denominazione di Coaer, l’associazione costruttori apparecchiature e impianti aeraulici, che diventa Assoclima – costruttori sistemi di climatizzazione, un nome che meglio rappresenta l’evoluzione tecnologica del settore e identifica con maggiore chiarezza l’attività delle aziende associate: la climatizzazione a ciclo annuale.

“Dagli atti risulta che già nel 1998 l’ing. Pellegrini e l’ing. Pastorino avevano fatto depositare il logo Assoclima – dichiara il presidente Alessandro Riello –. Forse i tempi allora non erano maturi per un cambio di denominazione, oggi lo sono sicuramente. Abbiamo deciso di fare questo passo quest’anno anche per celebrare una data importante: i primi 50 anni della nostra associazione che, ricordo, è stata costituita nel 1964 come unione e si è trasformata in associazione nel 1992.”

Il comparto rappresentato da Assoclima occupa 7.200 addetti per un fatturato di 1.400 milioni di euro e una quota export/fatturato del 62%. La produzione merceologica si articola in diversi gruppi di specializzazione, comprendenti: ventilatori – componenti per la distribuzione e la diffusione dell’aria – impianti per il disinquinamento atmosferico – filtri d’aria – unità di trattamento aria – gruppi refrigeratori d’acqua – motocondensanti – pompe di calore – aerotermi – ventilconvettori – condizionatori autonomi – scambiatori di calore – torri di raffreddamento.

Copyright © - Riproduzione riservata
Coaer cambia nome e diventa Assoclima Periti.info