Credito d'imposta 2015 sui macchinari: le linee guida di Assonime | Periti.info

Credito d’imposta 2015 sui macchinari: le linee guida di Assonime

Assonime fornisce le linee guida per individuare i beni che possono essere oggetto di bonus macchinari 2015

wpid-26587_bonusmacchinari.jpg
image_pdf

Con la circolare del 2 aprile, n . 9, Assonime chiarisce alcuni problemi rimasti insoluti su alcuni aspetti di maggior rilievo del credito d’imposta per gli investimenti in beni strumentali nuovi.

Uno dei maggiori problemi riscontrati dagli operatori di settore è individuare i beni oggetto del bonus macchinari 2015.

Secondo il Decreto Competitività (D.L. 91/2014) il credito di imposta descritto nella divisione 28 della tabella ATECO 2007 si applicherebbe solo agli acquisti di impianti e macchinari  nuovi.

Assonime, analizzando la questione anche alla luce delle indicazioni fornite dall’Agenzia delle Entrate interviene per chiarire le questioni legate agli acquisti al di sotto della soglia di 10.000 euro o agli acquisti effettuati in momenti diversi ed infine agli acquisti dei pezzi di ricambio.

VUOI SAPERNE DI PIU’?

LEGGI SU INGEGNERI.INFO

Copyright © - Riproduzione riservata
Credito d’imposta 2015 sui macchinari: le linee guida di Assonime Periti.info