I vantaggi della cogenerazione secondo Ascomac Cogena | Periti.info

I vantaggi della cogenerazione secondo Ascomac Cogena

wpid-12233_co.jpg
image_pdf

“Lo sviluppo dell’efficienza energetica nel nostro Paese, fortemente in ritardo, è la condizione necessaria per essere all’altezza delle sfide nell’immediato futuro: la salvaguardia dell’ambiente, da una parte, e il superamento della crisi economica, dall’altra. Due fattori che fino ad oggi hanno viaggiato su binari paralleli mentre soltanto dal loro connubio si può raggiungere l’obiettivo di una crescita lungimirante ed ecocompatibile. Proprio per questo

“Serve una strategia che valorizzi la generazione distribuita di energia, unitamente alle reti energetiche, come obiettivo, modello di sviluppo, strumento di valorizzazione della produzione e anche del consumo: in sintesi impianto e rete, entrambi normati e regolati in modo sostenibile, come incontro tra domanda e offerta”.

Lo ha dichiarato il segretario generale di Ascomac Cogena, Carlo Belvedere ,in attesa dell’approvazione della Strategia energetica nazionale che, secondo indiscrezioni di stampa, verrà emanata nelle prossime settimane.

Secondo Belvedere, è necessario fare un passo avanti verso la generazione/consumo di energia sia termica che elettrica intelligente e ragionare sul benessere del cliente finale a partire dalla produzione, autoproduzione e consumo di energia attraverso il trasferimento a pluralità di soggetti interessati al miglioramento dell’efficienza energetica in modo ecosostenibile ed ecocompatibile.

“Bisogna puntare sull’investimento in tecnologia efficiente – ha dichiarato il segretario di Ascomac Cogena -. In particolare sulla cogenerazione, un sistema alternativo ad alta efficienza che permette di ridurre i costi di approvvigionamento energetico”.

Secondo Ascomac Cogena la politica di promozione e sostegno – normativo, tecnico, economico, fiscale, – della generazione distribuita si basa sulle reti intelligenti, capaci di “programmare” sia la generazione/consumo per il fabbisogno in sito, dall’accensione della lampadina alla ricarica del veicolo elettrico nel cortile condominiale, sia l’accesso alla rete con obbligo di connessione di terzi.

In confronto alle centrali elettriche, la cogenerazione può essere realizzata in impianti di generazione di calore ed elettricità per grandi strutture, come per esempio ospedali e alberghi, ma anche per i centri urbani.

Diverse le attività promosse e realizzate da Ascomac Cogena a favore della diffusione della cogenerazione ad alto rendimento: scambio sul posto, semplificazione iter autorizzativo – comunicazione e Scia/Pas – normativa antincendio, segnalazione Antitrust al governo e al parlamento in materia di reti elettriche private e, da ultimo, la fiscalità energetica del prodotto energetico utilizzato dalle unità di cogenerazione. 

O.O.

Copyright © - Riproduzione riservata
I vantaggi della cogenerazione secondo Ascomac Cogena Periti.info