Il parco fotovoltaico di Cavriglia arriva a 17 MW di potenza | Periti.info

Il parco fotovoltaico di Cavriglia arriva a 17 MW di potenza

wpid-12115_cavriglia.jpg
image_pdf

Con l’entrata in funzione del secondo impianto da 7 megawatt, il parco fotovoltaico di Cavriglia (Arezzo) raggiunge complessivamente 17 megawatt di potenza, confermandosi il più grande impianto pubblico della Toscana e uno dei più grandi in Italia.

La centrale ha un’estensione di circa quaranta ettari e si sviluppa in un’area adiacente alla ex discarica di rifiuti solidi urbani, posta in località Tegolaia, all’interno delle discariche di sterri nell’ex area mineraria di Santa Barbara.

A dicembre 2011 è entrato in funzione il primo impianto del parco: venti ettari disseminati con 41.000 pannelli fotovoltaici, per una potenza di 10 MW, una produzione annua di 12.609 MWh, potenza complessiva di 9.969,90 kWp (240 Wp a pannello), minori emissioni annue per 5.531.000 kg di anidride carbonica, per 7.470 kg di anidride solforosa e per 5830 kg di ossidi di azoto2085 Tep (tonnellate equivalenti petrolio) risparmiate all’anno. L’impianto fornisce energia elettrica a 3.300 abitazioni per 11-12mila cittadini.

Il secondo impianto, appena inaugurato, ha una produzione annua di 8.840 MWh, una potenza complessiva annua di 6.988,80 kWp per quasi 30mila pannelli, minori emissioni per 1.681 Tep e 3.730.000 kg in meno di anidride carbonica immessa in atmosfera all’anno. La seconda centrale fornirà energia elettrica a 2.300 abitazioni per 8.300 cittadini. Complessivamente il parco fotovoltaico distribuirà energia a circa 20mila abitanti.

O.O.

Copyright © - Riproduzione riservata
Il parco fotovoltaico di Cavriglia arriva a 17 MW di potenza Periti.info