Impianti elettrici: nuove regole per la gestione in sicurezza | Periti.info

Impianti elettrici: nuove regole per la gestione in sicurezza

wpid-11108_IMPIANTO.jpg
image_pdf

Nuovi obblighi e regole in arrivo per gli impianti elettrici: con la delibera 84/2012/R/eel dell’8 marzo l’Aeeg (Autorità per l’energia elettrica e il gas) intende garantire la continuità della gestione in sicurezza del sistema nazionale, a fronte del boom nella produzione da generazione distribuita e da rinnovabile fotovoltaico.

La delibera va ad agire in particolare sugli impianti connessi alle reti in media e bassa tensione che entreranno in funzione dopo il 31 marzo; essi dovranno adeguarsi, a prescindere dalla potenza installata, alle nuove disposizioni, attraverso l’adozione di specifici dispositivi e regole tecniche di funzionamento, indicati dai nuovi allegati al Codice di rete di Terna (A68, A69 e A70).

E per accelerare il picco degli interventi previsto per la stagione estiva, ecco arrivare incentivi ad hoc per alcune tipologie di impianti di medie e grandi dimensioni già esistenti.

In particolare, per gli impianti di medie e grandi dimensioni (potenza superiore ai 50 kW connessi in media tensione) già esistenti o che entreranno in funzione fino al 31 marzo 2012, l’adeguamento ai nuovi obblighi dovrà avvenire entro il 31 marzo 2013; non è invece previsto alcun obbligo per gli impianti già esistenti di piccole dimensioni (potenza inferiore ai 50 kW).

Per tutelare gli investimenti già fatti, per gli impianti esistenti o che entreranno in funzione fino al 31 marzo 2012, i produttori che completeranno gli interventi pro-sicurezza prima di ottobre 2012, riceveranno un incentivo, attraverso il Fondo Utenti MT (Media Tensione). Per gli adeguamenti entro giugno 2012, il premio avrà un valore minimo compreso tra 2.000 euro e 5.000 euro, mentre per gli adeguamenti tra luglio e ottobre 2012 il premio sarà via via decrescente su base mensile.

Per la definizione del valore economico degli incentivi, l’Aeeg rimanda a un successivo provvedimento, anche in seguito all’analisi di ogni dato utile che i richiedenti potranno trasmettere all’Autorità entro il 30 marzo 2012.

Il testo completo della delibera è disponibile sul sito:

Copyright © - Riproduzione riservata
Impianti elettrici: nuove regole per la gestione in sicurezza Periti.info