Ponte sullo Stretto: firmato l'accordo per gli espropri | Periti.info

Ponte sullo Stretto: firmato l'accordo per gli espropri

wpid-8392_Pontesullostretto.jpg
image_pdf

“Un primo traguardo che dovra’ essere arricchito dall’intesa per interventi mirati a contrastare la criminalita’ organizzata, la specifica delle responsabilita’ dei soggetti locali ed istituzionali interessati e i tempi di applicazione degli interventi previsti”. Ecco le parole del sindaco di Messina, Giuseppe Buzzanca, a proposito dell’accordo siglato in vista del prossimo avvio dei lavori per la costruzione del Ponte di Messina.

Per l’a.d. della società Stretto di Messina, Pietro Ciucci, “con largo anticipo, rispetto all’approvazione da parte del Cipe del progetto definitivo e la conseguente dichiarazione di pubblica utilita’ che dara’ avvio alla procedura relativa agli espropri, abbiamo messo a punto nel pieno rispetto delle norme un percorso chiaro, trasparente, agevolato e vigilato, che riguarda tutti i soggetti coinvolti”.

In rappresentanza delle associazioni di categoria ha firmato il presidente provinciale Coldiretti, Giuseppe Piccolo, il presidente provinciale dell’Unione Piccoli Proprietari Immobiliari, Carmelo Correnti, il presidente dell’Associazione Sindacale Piccola Proprietà Immobiliare Territoriale, Pietro Ruggeri.

In particolare l’intesa per la gestione delle aree di cantiere e dei siti di conferimento delle terre, che interesseranno il territorio del Comune, si compone di 19 articoli e di una dettagliata specifica tecnica, e ha lo scopo di favorire il rapporto di collaborazione tra l’espropriato e l’espropriante, nel pieno rispetto dei diritti, dei principi di equità e trasparenza.

Le modalità e le tempistiche di indennizzo sono state definite con l’intento di ridurre, per quanto possibile, i tempi dei passaggi burocratici e dare certezze, a quanti abbiano bisogno, di procedere con un nuovo acquisto in luogo del bene espropriato, con la piena salvaguardia della legalità e della trasparenza. Al fine di offrire un’ulteriore garanzia, in termini di trasparenza procedurale, conforme alle norme e verificabile da un organismo esterno, è prevista l’istituzione di un apposito Osservatorio al cui interno saranno rappresentati il Comune, le Associazioni di categoria, la Stretto di Messina ed il Contraente generale, per il puntuale monitoraggio della corretta applicazione dell’Accordo.

Per l’amministratore delegato della Stretto di Messina, Pietro Ciucci, “l’accordo sottoscritto oggi testimonia la dovuta attenzione nei confronti del Territorio per un aspetto così importante e delicato come gli espropri”.

Copyright © - Riproduzione riservata
Ponte sullo Stretto: firmato l'accordo per gli espropri Periti.info