Arriva Caffeine il nuovo motore di ricerca di Google | Periti.info

Arriva Caffeine il nuovo motore di ricerca di Google

wpid-3174_google.jpg
image_pdf

Google, il numero uno dei motori di ricerca ha appena annunciato il lancio di Caffeine, un progetto che renderà la ricerca più veloce e più accurata.

I lavori dietro caffeine sono iniziati già da molti mesi, ma sono stati tenuti rigorosamente segreti fino adesso. Oggi, Google ha deciso di uscire allo scoperto per permettere agli utenti di esprimere il proprio parere e testare il nuovo motore.

Infatti, si può già provare il nuovo Google, ma le differenze a prima vista sono poche: sul lato grafico non ci sono novità rilevanti, se non che al posto di “Google Italia” appare “Google Italiano”, mentre provando ad eseguire una ricerca, si notano alcuni cambiamenti nella pagina dei risultati, senza però grossi stravolgimenti.

Quello che balza immediatamente agli occhi è il maggior numero di risultati proposti, che mostrano un incremento di circa il 30%, con un tempo impiegato per eseguire le ricerche, praticamente invariato.

La potenza di Caffeine può essere messa alla prova anche dagli utenti, che possono anche lasciare un feedback mediante un click sul link “Non sei soddisfatto? Aiutaci a migliorare” in fondo alla pagina dei risultati specificando “Caffeine” come soggetto.

Ma perché questi cambiamenti? Lo scopo sembra essere quello di mantenere inalterate le distanze che lo separano dai concorrenti.

Nonostante il sito di Mountain View, secondo i dati Net Applications, abbia attualmente una quota di quasi l’80% del mercato mondiale della ricerca, praticamente un dominio incontrastato, la sua leadership potrebbe essere ridimensionata da Bing, l’ultima creatura di Microsoft che ha riscosso un crescente successo e che presto gestirà le ricerche anche di un gigante come Yahoo!.

Non si può neppure dimenticare la crescente minaccia delle ricerche “social”, con la crescita di Twitter e il recente acquisto di Facebook, quel FriendFeed che per quanto riguarda le ricerche in tempo reale, non ha al momento rivali.

Le ipotesi di un miglioramento per contrastare la concorrenza vengono però smentite da Matt Cutts, leader del progetto Caffeine, che nel suo blog personale precisa come questo aggiornamento fosse previsto da mesi, e non tiene conto dei nuovi arrivi nel mondo della ricerca sul web.

Prova il nuovo Google

Copyright © - Riproduzione riservata
Arriva Caffeine il nuovo motore di ricerca di Google Periti.info