Galileo: un nuovo centro servizi per il satellite europeo | Periti.info

Galileo: un nuovo centro servizi per il satellite europeo

wpid-15429_galileo.jpg
image_pdf

È stato inaugurato il 14 maggio scorso in Spagna, presso l’Istituto nazionale di tecnologia aerospaziale nel sobborgo madrileno di Torrejón de Ardoz, il nuovo centro servizi del sistema di navigazione satellitare ‘Galileo’, denominato in ricordo di Loyola de Palacio. Equivalente al global positioning system (gps), ma di natura civile, Galileo entrerà in servizio nel 2014.

Il centro servizi supporterà la diffusione di informazioni alle imprese che desiderino usare dati acquisiti via satellite per elaborare prodotti o servizi in un’ampia gamma di settori come l’agricoltura, i trasporti e la cartografia.

Il programma intende rendere più affidabile la navigazione satellitare in Europa accrescendone l’attrattiva per le imprese che, grazie alle sue applicazioni commerciali, potranno sviluppare prodotti più avanzati.

Il centro servizi fornirà informazioni sullo stato di avanzamento della costellazione Galileo agli utilizzatori finali o ai fornitori di servizi d’applicazione nel contesto di una funzione di sostegno generale per assicurare che essi possano mantenere la fornitura dei prodotti o servizi che hanno elaborato sulla base dei flussi di dati.

I dati forniti dai satelliti Galileo, una volta che il sistema sarà divenuto operativo, verranno usati in diversi ambiti, ad esempio per evitare gli incidenti stradali, aiutare gli ipovedenti e i motulesi a navigare, assisteranno nel trasporto di merci pericolose, controlleranno la profondità delle acque costiere e assicureranno uno spargimento intelligente di sale sulle strade in inverno.

Il centro servizi comporta un investimento di circa 34 milioni di euro, di cui 4 milioni stanziati dalla Spagna per lo studio preliminare e la costruzione dell’edificio, mentre l’Ue erogherà gli altri 30 milioni di euro necessari per l’impiantistica e l’allestimento del centro. Oltre ai posti di lavoro generati dalla costruzione del centro, questo darà lavoro a 35-50 operatori altamente qualificati. Il centro continuerà a evolversi nel tempo per poi divenire pienamente operativo a sostegno dei servizi di piena capacità operativa di Galileo.

 

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Galileo: un nuovo centro servizi per il satellite europeo Periti.info