Smart city e ambiente: firmato accordo Enea-Coesione territoriale | Periti.info

Smart city e ambiente: firmato accordo Enea-Coesione territoriale

L'accordo di programma tra Enea e Agenzia per la Coesione Territoriale darà vita a 'best practice' su settori come l'efficienza energetica, la mobilità urbana, la sostenibilità dei servizi pubblici

smart_city
image_pdf

È stato siglato un Protocollo d’intesa tra l’Enea e l’Agenzia per la Coesione Territoriale per l’avvio di una collaborazione finalizzata allo sviluppo e al rafforzamento, nell’attuazione della programmazione 2014-2020, degli interventi di valorizzazione, gestione e tutela dell’ambiente, nonché di miglioramento della qualità della vita e dell’inclusione sociale.

L’intesa sottoscritta dal Direttore Generale dell’Agenzia per la Coesione Territoriale Maria Ludovica Agrò e dal Commissario Enea Federico Testa, prevede un’ampia collaborazione sui temi di competenza dell’Enea, tra cui l’efficienza energetica, l’applicazione di tecnologie green per l’eco-innovazione dei sistemi produttivi e l’eco-sostenibilità degli insediamenti industriali, urbani e turistici, ma anche progetti di smart city, mobilità urbana, sostenibilità dei servizi pubblici.

È prevista la realizzazione di best practice (casi pilota ad elevata replicabilità) sul territorio e nelle aree industriali e la diffusione delle attività dell’Agenzia, anche attraverso programmi innovativi di formazione e l’integrazione con specifiche azioni di promozione. Un Comitato paritetico coordinerà tutte le attività previste da questa collaborazione.

Con questo Protocollo si punta ad assicurare una maggiore qualità, sotto il profilo ambientale e di innovazione tecnologica, nell’utilizzo dei fondi strutturali e a promuovere nuove capacità di progettazione per lo sviluppo sostenibile del Paese.

Copyright © - Riproduzione riservata
Smart city e ambiente: firmato accordo Enea-Coesione territoriale Periti.info