Smau 2010: innovazione tecnologica come ingrediente per la ripresa | Periti.info

Smau 2010: innovazione tecnologica come ingrediente per la ripresa

wpid-5855_smau.jpg
image_pdf

Oltre 51.000 visitatori tra manager e professionisti Ict, aumento della superficie espositiva (+35%), 600 aziende presenti (+30%), oltre 370 eventi formativi e informativi – con la presenza di 600 relatori e oltre 26.000 partecipanti -, 9 premi, 100 novità di prodotto. Sono questi i numeri di Smau 2010 che si è svolta a Fieramilanocity dal 20 al 22 ottobre.

La manifestazione ha rappresentato l’occasione per fare il punto sullo “stato di salute” dell’industria italiana delle tecnologie. Fin dal convegno inaugurale sono emersi trasversalmente – dalla politica all’impresa fino alla pubblica amministrazione – alcuni punti chiave: i casi di eccellenza in Italia sono tra i migliori al mondo, ma ancora troppo pochi e isolati. Occorre agevolare un cambiamento culturale che consenta un’adeguata consapevolezza di quanto l’industria delle tecnologie digitali è in grado di fare a supporto dell’innovazione reale delle nostre imprese.

Una necessità, quest’ultima, sottolineata da più parti a anche dall’amministratore delegato di Smau Pierantonio Macola. Partendo dai 19 casi di successo tra imprese e pubbliche amministrazioni, selezionati tra oltre 200 finalisti e insigniti del premio Innovazione Ict, Macola sottolinea: “possiamo e dobbiamo ancora crescere. Da questi esempi di successo bisogna prendere spunto per innescare un cambiamento culturale, che coinvolga il mondo delle imprese, ma anche la classe politica e i fornitori di tecnologie. L’industria dell’Ict, con le sue formidabili evoluzioni – basti pensare al cloud computing, ai nuovi dispositivi portatili, all’evoluzione del web 2.0 – è in grado oggi più che mai di fornire tutta quell’innovazione indispensabile alle Pmi per competere ad armi pari sul mercato globale”.

Accanto al premio Innovazione Ict, nel corso di Smau 2010 sono stati assegnati 6 premi alle funzioni aziendali – amministrazione e finanza; marketing e vendite; logistica, operations e supply chain; risorse umane; acquisti; progettisti – e, nell’ambito dell’iniziativa Percorsi dell’innovazione dall’idea al business, sono state premiate le migliori start up nazionali. Sono tre i progetti scelti, realizzati da giovani imprese italiane: una barca a energia solare, un sito web per improvvisarsi dj radiofonici, un packaging ecologico realizzato tramite la piegatura di un solo foglio di carta senza l’uso di collanti.

Tra gli eventi di Smau anche il District Day, che ha visto confrontarsi, in una tavola rotonda sulle politiche regionali e locali rivolte a Ict e innovazione a sostegno delle Pmi, i rappresentanti di Emilia Romagna, Lombardia, Veneto, Campania, Comune di Milano e Provincia Autonoma di Bolzano.

di O.O.

Copyright © - Riproduzione riservata
Smau 2010: innovazione tecnologica come ingrediente per la ripresa Periti.info