Bendinelli: attacco all'autonomia delle casse | Periti.info

Bendinelli: attacco all’autonomia delle casse

wpid-2199_BendinelliFlorio.jpg
image_pdf

Approvato al Senato, in prima lettura, il maxiemendamento che converte in legge il decreto sulla semplificazione tributaria (dl 16/2012). L’approvazione definitiva alla Camera, ancora da mettere in calendario, stabilirebbe che le Casse di previdenza sono soggette alle stesse disposizioni in materia fiscale delle pubbliche amministrazioni.

Ed è su questo punto che è intervenuto il presidente Florio Bendinelli, presidente dell’Eppi (Ente di previdenza dei periti industriali) in un’intervista a Italia Oggi. Il provvedimento su cui bisogna accendere i riflettori, secondo Bendinelli, “chiude la partita dell’autonomia della previdenza pubblica in materia finanziaria: sostanzialmente le Finanziarie annuali si applicheranno alle amministrazioni pubbliche come alle Casse di previdenza”.

La posizione del presidente dell’Eppi è chiaramente espressa nell’intervista: “se lo Stato rivuole le chiavi di casa della previdenza professionale lo dica chiaramente e cambiamo i nostri statuti – afferma Bendinelli -”.

“Gli iscritti alle Casse di previdenza private – continua il presidente – devono intanto sapere che l’erosione dell’autonomia ha indirettamente portato il recente innalzamento della tassazione sulle rendite, con una conseguenza nefasta: le Casse di previdenza private hanno meno risorse per fornire servizi o, eventualmente, aumentare la pensione dei liberi professionisti. In secondo luogo, il clima in cui agiamo non è costruttivo.

Secondo Bendinelli i rischi sono molteplici: dal pericolo di immobilismo e stasi nelle iniziative di spesa, a causa di direttive non chiare, al rischio di un ipercontrollo e di un clima di sospetto tra le Casse e gli enti controllori.

Dunque cosa auspica a questo punto Bendinelli? “Mi attendo che noi enti di previdenza con responsabilità portiamo a termine alcuni atti concreti: sto pensando a principi condivisi di redazione dei bilanci, a un codice per gli investimenti, a un decalogo per la valutazione degli immobili”. Non da ultimo, il presidente dell’Eppi chiede chiarezza al governo Monti: che deve spiegare agli iscritti, pubblici e privati, cosa aspettarsi nell’immediato futuro e, soprattutto, per quale ragione e con quali benefici.

O.O.

Copyright © - Riproduzione riservata
Bendinelli: attacco all’autonomia delle casse Periti.info