Dichiarazioni di successione e volture catastali, anche i periti abilitati all'invio delle domande | Periti.info

Dichiarazioni di successione e volture catastali, anche i periti abilitati all’invio delle domande

Il provvedimento dell'Agenzia delle Entrate: anche i periti industriali possono presentare telematicamente le dichiarazioni di successione e domande di volture catastali, come i geometri

volture_catastali
image_pdf

Anche i periti industriali possono presentare telematicamente le dichiarazioni di successione e domande di volture catastali (approfondimento qui). Lo ha previsto l’Agenzia delle Entrate con il provvedimento del 1° marzo 2017. Con questo provvedimento l’Agenzia amplia i soggetti abilitati alla trasmissione telematica della dichiarazione di successione e domanda di volture catastali, in ragione delle loro competenze tecniche.

Perciò, come i geometri, anche gli iscritti all’albo professionale dei periti industriali in possesso di specializzazione in edilizia, possono presentare telematicamente le dichiarazioni di successione e domande di volture catastali, secondo quanto approvato con provvedimento del 27 dicembre 2016.

La scelta, si legge nel provvedimento dell’Agenzia delle entrate, è motivata dal fatto che questi professionisti oltre a possedere “i requisiti tecnici ed organizzativi, svolgono un ruolo significativo nei rapporti tra cittadini e pubblica amministrazione, in particolare per la presentazione delle dichiarazioni di successione e domanda di volture catastali, considerato che tale adempimento, nella gran parte dei casi, comporta un aggiornamento delle basi dati catastali e ipotecarie”.

Copyright © - Riproduzione riservata
Dichiarazioni di successione e volture catastali, anche i periti abilitati all’invio delle domande Periti.info