Perito Industriale e di Perito Industriale Laureato: ecco le date per l'esame d’abilitazione alla professione | Periti.info

Perito Industriale e di Perito Industriale Laureato: ecco le date per l’esame d’abilitazione alla professione

L'ordinanza ministeriale in sintesi per conoscere tutte le indicazioni utili per l'esame d'abilitazione alla professione di Perito Industriale e di Perito Industriale Laureato

perito industriale
image_pdf

E’ stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 30 del 15 aprile 2016 l’ordinanza ministeriale del Miur, che fissa date, modalità e sedi per l’esame di abilitazione delle professioni di Perito Industriale e di Perito Industriale Laureato.

Calendario
Gli Esami hanno inizio in tutte le sedi nello stesso giorno e si svolgono secondo il calendario di seguito indicato:
25 ottobre 2016, ore 8,30: insediamento delle Commissioni esaminatrici e riunione preliminare per gli adempimenti previsti dal regolamento ed esplicati, con apposite istruzioni ministeriali, alle Commissioni medesime;
26 ottobre 2016, ore 8,30: prosecuzione della riunione preliminare;
27 ottobre 2016, ore 8,30: svolgimento della prima prova scritta;
28 ottobre 2016, ore 8,30: svolgimento della seconda prova scritta e/o scritto-grafica.

Candidati
Alla sessione d’esami sono ammessi i candidati gli agrotecnici in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore di agrotecnico, i periti agrari e gli agrotecnici laureati
I candidati che, al momento della presentazione della domanda di ammissione, non hanno completato il tirocinio, ma che comunque lo completeranno entro la data di inizio degli esami, devono dichiarare nell’istanza l’attestato di compimento della pratica professionale, prima dell’inizio dello svolgimento degli stessi.

Ammissione
I candidati devono presentare, entro il termine perentorio di trenta giorni dalla pubblicazione della presente ordinanza nella Gazzetta Ufficiale, domanda di ammissione agli esami a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento; a mano; oppure tramite Posta Elettronica Certificata al Collegio competente.

Le domande devono essere corredate da:
1) curriculum in carta semplice, sottoscritto dal candidato, relativo all’attività professionale svolta ed agli eventuali ulteriori studi compiuti;
2) eventuali pubblicazioni di carattere professionale;
3) ricevute dalle quali risulti l’avvenuto versamento:
• della tassa di ammissione agli Esami dovuta all’erario nella misura di 49,58 euro.
• del contributo di 1,55 euro dovuto all’Istituto sede di
4) fotocopia non autenticata di un documento di identità;
5) elenco in carta semplice, sottoscritto dal candidato, dei documenti, numerati in ordine progressivo, prodotti a corredo della domanda.

Copyright © - Riproduzione riservata
Perito Industriale e di Perito Industriale Laureato: ecco le date per l’esame d’abilitazione alla professione Periti.info