Previdenza: il ministero del Lavoro approva le delibere Eppi | Periti.info

Previdenza: il ministero del Lavoro approva le delibere Eppi

wpid-1595_nuovoperiti.jpg
image_pdf

Con ministeriale n. 24/VI/0018060/MA004.A010/PIND-L-33 del 20 settembre 2010 sono state approvate, di concerto con il ministero dell’Economia e delle Finanze, le delibere n. 580/2010 e 581/2010 adottate dal consiglio di amministrazione dell’Ente di previdenza dei periti industriali e dei periti industriali laureati (Eppi) in data 4 marzo 2010.

Con la delibera n. 580/2010 l’Ente ha inteso adeguare gli importi del contributo soggettivo minimo, del contributo soggettivo massimo nonché del contributo minimo integrativo per l’anno 2010 alle percentuali relative alle variazioni dell’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati, indicate dall’Istat nella misura dello 0,70%.

Inoltre, nella stessa misura e per il medesimo anno, la Cassa ha adeguato il contributo soggettivo minimo per le contribuzioni derivanti dall’esercizio della facoltà di riscatto e della facoltà di contribuzione volontaria nonché il contributo integrativo minimo per la contribuzione derivante dall’esercizio della facoltà di contribuzione volontaria.

Con la delibera n. 581/2010, invece, sono stati rideterminati, sempre per l’anno 2010, gli importi del regime sanzionatorio di cui all’art. 10, comma 5, del Regolamento di previdenza.

Copyright © - Riproduzione riservata
Previdenza: il ministero del Lavoro approva le delibere Eppi Periti.info