Sismabonus, periti industriali esclusi | Periti.info

Sismabonus, periti industriali esclusi

La protesta dei periti industriali, dopo l'esclusione dalle categorie professionali che possono eseguire le diagnosi per usufruire del Sismabonus 2017

sismabonus
image_pdf

“Ancora una volta il legislatore entra a gamba tesa sulle competenze di alcune categorie professionali creando professionisti di serie A e di serie B”: così il Consiglio dei periti industriali e periti industriali laureati commenta, negativamente, l’esclusione dei periti industriali dalle categoria che possono fare le diagnosi per usufruire del Sismabonus 2017, come stabilito dal recente decreto ministeriale firmato dal ministro Graziano Delrio.

“In maniera del tutto ingiustificata il decreto (…) prende una decisione per noi decisamente sorprendente in materia di competenze e, nella parte dedicata ai soggetti deputati a fare le diagnosi, esclude i periti industriali. Un’esclusione”, ha commentato il presidente del Consiglio nazionale dei periti industriali, Giampiero Giovannetti, ”che posso ipotizzare sia il frutto di una svista e non certo il frutto di una scelta arbitraria”.

Per questo prima di avviare inutili contenziosi il Consiglio nazionale ha inviato una lettera al ministro Graziano Delrio chiedendo un immediato correttivo al provvedimento che interviene su un tema che non spetta certo a un decreto ministeriale, quello delle competenze.

Scarica. Linee guida per la classificazione del rischio sismico delle costruzioni

Copyright © - Riproduzione riservata
Sismabonus, periti industriali esclusi Periti.info