Professione perito industriale: il presidente del Cnpi fa il punto | Periti.info

Professione perito industriale: il presidente del Cnpi fa il punto

wpid-12533_jognafoto.jpg
image_pdf

Quali sono i nuovi aspetti della professione del perito industriale?

Oggi, rifiutare il cambiamento sarebbe un delitto. La nostra capacità professionale si può affermare e consolidare sul mercato solo a condizione di cogliere i processi innovativi in atto. Della tradizione noi dobbiamo conservare solo quella capacità di iper-specializzazione, che ha sempre contraddistinto le mille forme della nostra professione. Nella chimica come nella meccanica, nell’elettronica come nell’edilizia – e non cito per brevità più di venti campi del sapere nei quali seminiamo e raccogliamo -, noi periti siamo stati sempre in grado – e lo siamo ancora – di rappresentare il migliore e più veloce collegamento tra le grandi scoperte scientifiche e la loro declinazione sul piano pratico a vantaggio della qualità di vita dei cittadini. Ed è proprio per questo che siamo noi oggi ad offrire le soluzioni più efficaci in materia, ad esempio, di ambiente e sicurezza.

Il vostro è stato tra i primi Ordini professionali a riconoscere l’importanza della formazione professionale permanente.

È vero, è un’antica battaglia del nostro Consiglio nazionale: finalmente possiamo dire di averla vinta. Gli ultimi provvedimenti del Governo Monti non lasciano margini di dubbio. D’altra parte, è quasi e soltanto una presa d’atto di una condizione assolutamente naturale per il vero professionista: lo studio e l’aggiornamento continuano – devono continuare – per tutta la vita. Al punto che potremmo dire che se i nostri genitori forse potrebbero un po’ faticare a riconoscere i loro figli, noi siamo in difficoltà nel riconoscere noi stessi e quel che facevamo di lavoro solo alcuni anni fa. Ma il nostro cambiamento, la nostra capacità di adeguarsi ad una nuova realtà, si è rivelato fondamentale per restare sul mercato. Insomma, cambierei lo slogan di  Barack Obama da Change, we can in Change, we must.

Qual è il ruolo del Cnpi e dei periti industriali per la sicurezza sul lavoro in Italia?

Sono molti anni che il Cnpi promuove, in collaborazione con il Censis, una serie di ricerche, tutte disponibili sul nostro sito, volte ad accertare i livelli di sicurezza esistenti nel nostro Paese. Ci siamo così occupati di infortuni domestici, di rischio ambientale, di infortunistica stradale, di incidenti nei luoghi di lavoro e di istruzione tecnica, arma decisiva se vogliamo veramente attuare una politica che si ponga l’obiettivo di migliorare il nostro rating in fatto di sicurezza. Che rappresenta la nuova frontiera, la nuova scommessa da vincere, per tutti i periti industriali del nostro Paese.

O.O.

 

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Professione perito industriale: il presidente del Cnpi fa il punto Periti.info