Rifiuti: modifiche agli obblighi in materia di MUD | Periti.info

Rifiuti: modifiche agli obblighi in materia di MUD

wpid-8327_Untitled.jpg
image_pdf

Il documento è stato emanato dal Ministero dell’Ambiente, si tratta della circolare del 2 marzo 2011, prot. n. 6774, recante le indicazioni operative per l’assolvimento degli obblighi di comunicazione annuale di cui alla legge 70/94, al Dpcm 27 aprile 2010 e all’articolo 12 del Dm 17 dicembre 2009, come modificato con DM 22 dicembre 2010. In questa viene ricordato, in seguito dell’introduzione del sistema di controllo e tracciabilità dei rifiuti SISTRI, che è venuta meno per i soggetti tenuti ad aderire al SISTRI, la necessità di comunicazione, ai sensi della legge 70/94, dei dati relativi ai rifiuti prodotti, gestiti e movimentati già inseriti nel sistema informatico.

Infatti sono state abrogate, con decorrenza dalla data di entrata in vigore del decreto legislativo medesimo, le norme concernenti le parti del modello unico di dichiarazione ambientale (MUD) di cui al DPCM 27 aprile 2010 riguardanti i produttori di rifiuti e le imprese e gli enti che effettuano il trasporto di rifiuti speciali, nonché i soggetti che effettuano operazioni di recupero e smaltimento dei rifiuti e gli intermediari e commercianti di rifiuti senza detenzione, ora tenuti ad iscriversi al SISTRI.

I trasportatori e coloro che effettuano attività di commercio e intermediazione dei rifiuti senza detenzione non sono quindi tenuti a porre in essere alcun adempimento di comunicazione a decorrere dall’anno 2010, mentre rimangono tenuti a presentare il MUD il Consorzio nazionale degli imballaggi, i comuni o loro consorzi e le comunità montane e i soggetti iscritti al Registro Nazionale dei produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche.

Tuttavia, nelle more della piena entrata a regime (a decorrere dal 1° giugno 2011) del SISTRI quale unico strumento per la registrazione e la tracciabilità dei rifiuti, il DM 17 dicembre 2009, istitutivo del SISTRI, ha previsto, a carico dei soli produttori iniziali di rifiuti e delle imprese ed enti che effettuano operazioni di recupero e di smaltimento dei rifiuti che erano tenuti a presentare il MUD, l’obbligo di comunicare al SISTRI determinate informazioni. Le informazioni relative all’anno 2010 dovranno essere comunicate entro il 30 aprile 2011, mentre le informazioni relative al periodo 1.1.2011-31.5.2011 dovranno essere comunicate entro il 31 dicembre 2011.

Leggi la circolare completa

Copyright © - Riproduzione riservata
Rifiuti: modifiche agli obblighi in materia di MUD Periti.info