La nuova normativa di prevenzione incendi secondo Alfio Pini | Periti.info

La nuova normativa di prevenzione incendi secondo Alfio Pini

wpid-12542_pini.jpg
image_pdf

Ingegner Pini, Lei di recente ha affermato che in Italia “c’è una sicurezza che funziona”. A cosa si riferisce?

La nuova normativa di prevenzione incendi è un esempio. L’impostazione si basa sull’idea, semplice e vincente, di seguire i criteri della semplificazione e della proporzionalità dell’azione amministrativa: procedimenti più semplici per attività semplici e procedimenti  più complessi per attività con maggiori rischi di incendio. Parallelamente abbiamo rivisto l’azione di controllo dei Vigili del Fuoco: meno frequente per attività meno rischiose; più frequente ed incisiva per quelle a maggior rischio. In tal modo si garantisce, a parità di risorse impiegate, una maggiore sicurezza. Un sistema che funziona bene e che ha garantito al nostro Paese un primato. L’Italia ha meno vittime e minori danni dovuti agli incendi ed alle esplosioni, in proporzione alle sue dimensioni, rispetto ad ogni altro paese al mondo.

Qual è il ruolo dei professionisti rispetto al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco?

Le nuove norme valorizzano il contributo di tutte le figure professionali coinvolte nei procedimenti di prevenzione incendi: ai professionisti in particolare è assegnato il compito di redigere le asseverazioni necessarie all’inizio dell’attività. Il tutto per garantire meglio che vi sia sicurezza adeguata nel mondo del lavoro, seguendo procedure burocratiche snelle. Il processo di semplificazione dei procedimenti di prevenzione incendi, intrapreso con il D.P.R. 151 / 2011, compie ora un nuovo passo avanti: il decreto 7 agosto 2012 detta le nuove norme relative alle modalità di presentazione e al contenuto delle istanze per l’avvio dei procedimenti di prevenzione incendi, superando così il D.M. 4 maggio 1998.

Quali altre iniziative sono in corso in tema di sicurezza antincendio?

La diffusione della cultura della sicurezza, insieme alla prevenzione incendi e al soccorso tecnico urgente, è un obiettivo fondamentale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Per questo è da apprezzare particolarmente l’iniziativa di solidarietà legata ai volumi sulla prevenzione incendi – La nuova prevenzione incendi e il relativo aggiornamento Guida Commentata al D.M. 7 Agosto 2012 -, a cura del Corpo Nazionale. Gli autori infatti hanno rinunciato ai propri diritti per destinarli, tramite l’Associazione Nazionale VV.F., all’istituzione di borse di studio universitarie per gli orfani dei nostri colleghi.

O.O.

Copyright © - Riproduzione riservata
La nuova normativa di prevenzione incendi secondo Alfio Pini Periti.info