Lombardia Delib.G.R. 20 marzo 2017, n. 10/6359 (medicina del lavoro) | Periti.info

Lombardia Delib.G.R. 20 marzo 2017, n. 10/6359 (medicina del lavoro)

Determinazioni in relazione alle Unità operative di medicina del lavoro (UOOML) Ai sensi della legge regionale 11 agosto 2015, n. 23 (B.U. 23 marzo 2017, n. 12)

(Omissis)
Delibera:
1 di approvare il documento “La Rete delle UOOML in Lombardia” quale Allegato A parte integrante del presente provvedimento, con cui si definiscono le attività, le funzioni e l’organizzazione delle UOOML nel rispetto della L.R. 23/2015;
2. di modificare integralmente la Delib.G.R. 3 dicembre 1999 n. VI/46797 “Determinazioni in relazione alle Unità Operative di Medicina del Lavoro (UOOML)”;
3. di stabilire che la Rete delle UOOML eroga prestazioni che possono essere:
• fruite da una pluralità di soggetti, quali: DIPS delle ATS, Medici Competenti, ASST di appartenenza, soggetti giuridici pubblici e privati, persone fisiche, fatto salvo il non concretizzarsi di situazioni di conflitto di interessi e di incompatibilità di ruolo;
• ricondotte alle seguenti macro attività: clinica/strumentale, valutazione analitica, epidemiologia, consulenza/collaborazione, ricerca/formazione;
• distinte tra tariffabili (sulla base del Nomenclatore Regionale) e extra Tariffario Regionale, nonché disaggregate in funzione dei soggetti fruitori;
• valorizzate economicamente in considerazione di:
– attività istituzionali di specifico interesse pubblico,
– corretta ripartizione per singola UOOML,
– bilancio equo tra attività stimata e attribuzione dei fondi,
– rendicontazione delle prestazioni erogate istituendo un flusso dedicato.
4. di approvare che il contributo della Rete delle UOOML si realizza coerentemente al modello organizzativo consolidato per lo sviluppo delle strategie e per il conseguimento degli obiettivi di tutela della salute e sicurezza dei lavoratori (Comitato di Coordinamento regionale ex art. 7, D.Lgs. 81/08, Cabina di regia e Laboratori di approfondimento istituiti ex Delib.G.R. n. X/1104/2013 “Piano regionale 2014-2018 per la tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro”);
5. di demandare a successivi provvedimenti di Giunta l’assunzione dei relativi impegni di spesa, stimando l’attribuzione dei fondi secondo il criterio del bacino di popolazione residente e delle imprese insediate e attribuendo i fondi a fronte della rendicontazione delle prestazioni erogate;
6. di disporre la pubblicazione del presente atto sul BURL e sul portale di Regione Lombardia ai fini della sua più ampia diffusione.
(Omissis)
(Scaricare l’allegato)

Documento allegato

A questa pagina é allegato un file.

Scarica l file allegato
Lombardia Delib.G.R. 20 marzo 2017, n. 10/6359 (medicina del lavoro)

Periti.info