MINISTERO DELLA SALUTE - DECRETO 10 Ottobre 2007 | Periti.info

MINISTERO DELLA SALUTE – DECRETO 10 Ottobre 2007

MINISTERO DELLA SALUTE - DECRETO 10 Ottobre 2007 - Proroga d'ufficio dell'autorizzazione al commercio e all'impiego di prodotti fitosanitari aventi scadenza entro il 31 ottobre 2007, contenenti sostanze attive iscritte nell'allegato I del decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 194, a conclusione della revisione comunitaria. (GU n. 269 del 19-11-2007 )

Proroga d’ufficio dell’autorizzazione al commercio e all’impiego di prodotti
fitosanitari aventi scadenza entro il 31 ottobre 2007, contenenti sostanze
attive iscritte nell’allegato I del decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 194,
a conclusione della revisione comunitaria. (GU n. 269 del 19-11-2007)

IL DIRETTORE GENERALE
del Dipartimento per la sanita’ pubblica veterinaria
la nutrizione e la sicurezza degli alimenti

Visto l’art. 6 della legge 30 aprile 1962, n. 283, modificato
dall’art. 4 della legge 26 febbraio 1963, n. 441, concernente la
disciplina igienica degli alimenti;
Visto il decreto legislativo del 17 marzo 1995, n. 194 di
attuazione della direttiva 91/414/CEE, relativo alla immissione in
commercio di prodotti fitosanitari;
Visto in particolare l’allegato I del citato decreto legislativo n.
194/1995, che riporta nell’elenco positivo delle sostanze attive che
possono essere utilizzate nei prodotti fitosanitari anche le sostanze
attive che hanno superato positivamente la revisione comunitaria;
Visto il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, che detta norme
generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle
amministrazioni pubbliche;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica del 23 aprile
2001, n. 290, concernente il regolamento di semplificazione dei
procedimenti di autorizzazione alla produzione, all’immissione in
commercio ed alla vendita di prodotti fitosanitari e relativi
coadiuvanti;
Visto in particolare l’art. 11, comma 1 del sopra citato decreto
290/2001 che prevede la concessione di una proroga temporanea
dell’autorizzazione di prodotti fitosanitari per procedere alle
verifiche previste per il mantenimento dell’autorizzazione stessa;
Visto il decreto legislativo del 14 marzo 2003, n. 65, corretto ed
integrato dal decreto legislativo 28 luglio 2004, n. 260, di
attuazione delle direttive 1999/45/CE e 2001/60/CE relative alla
classificazione, all’imballaggio e all’etichettatura dei preparati
pericolosi;
Visti i decreti con i quali alcuni prodotti fitosanitari sono stati
autorizzati ad essere immessi in commercio per un numero limitato di
anni, ai sensi del decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 194, art. 5,
come modificato dal citato decreto del Presidente della Repubblica
23 aprile 2001, n. 290;
Visti i decreti di autorizzazione all’immissione in commercio e
all’impiego dei prodotti fitosanitari riportati in allegato al
presente decreto, contenenti almeno una sostanza attiva che e’ stata
iscritta in allegato I del citato decreto legislativo n. 194/1995 al
termine della revisione comunitaria;
Visto il decreto dirigenziale 27 giugno 2006 di proroga al
30 giugno 2007 dell’autorizzazione al commercio e all’impiego di
alcuni dei prodotti fitosanitari riportati in allegato, contenenti
sostanze attive iscritte nell’allegato I del decreto legislativo
17 marzo 1995, n. 194 a conclusione della revisione comunitaria;
Viste in particolare le scadenze delle autorizzazioni dei prodotti
di cui trattasi, scadenze che cadono entro il 31 ottobre 2007;
Considerato altresi’ che i prodotti fitosanitari riportati in
allegato al presente decreto hanno superato positivamente la prima
fase delle verifiche previste per l’adeguamento dei prodotti
fitosanitari a seguito dell’iscrizione in allegato I di almeno una
delle sostanze attive componenti;
Considerato inoltre che la valutazione della documentazione
predisposta conformemente all’allegato III del decreto legislativo n.
194/1995 e’ attualmente in corso per alcuni dei prodotti fitosanitari
riportati in allegato al presente decreto, in applicazione dei
principi uniformi di cui all’allegato VI del medesimo decreto
legislativo;
Considerato che e’ stato necessario precisare e differenziare le
procedure a seconda delle tipologie di prodotti fitosanitari
(monocomposti e miscele di sostanze attive);
Ritenuto di conseguenza di dover procedere ad una proroga d’ufficio
fino al 30 giugno 2008 delle autorizzazioni dei prodotti fitosanitari
riportati in allegato al presente decreto, al fine di portare a
termine la ricognizione alla luce delle sopra citate precisazioni,
attualmente in corso, assicurando nel contempo la legittima
continuita’ delle relative autorizzazioni al commercio e all’impiego;

Decreta:

1. Le autorizzazioni all’immissione in commercio e all’impiego dei
prodotti fitosanitari riportati in allegato al presente decreto,
contenenti almeno una sostanza attiva che e’ stata iscritta in
allegato I del decreto legislativo n. 194/1995, sono prorogate fino
al 30 giugno 2008.
2. Sono fatti salvi gli adempimenti stabiliti in applicazione dei
principi uniformi di cui all’allegato VI del decreto legislativo n.
194/1995 alle condizioni che verranno definite al termine delle
valutazioni attualmente in corso.
3. Per i prodotti fitosanitari riportati in allegato al presente
decreto contenenti anche sostanze attive non ancora iscritte in
allegato I sono altresi’ fatti salvi gli adeguamenti alle condizioni
che verranno stabilite per tali sostanze attive al termine della loro
revisione comunitaria.
Il presente decreto sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana ed avra’ valore di notifica alle imprese
interessate.
Roma, 10 ottobre 2007

Il direttore generale: Borrello

MINISTERO DELLA SALUTE – DECRETO 10 Ottobre 2007

Periti.info