MINISTERO DELLA SALUTE - DECRETO 23 Marzo 2007 | Periti.info

MINISTERO DELLA SALUTE – DECRETO 23 Marzo 2007

MINISTERO DELLA SALUTE - DECRETO 23 Marzo 2007 - Autorizzazione all'immissione in commercio del prodotto fitosanitario "Foray 48B Avio". (GU n. 95 del 24-4-2007 - Suppl. Ordinario n.105)

MINISTERO DELLA SALUTE

DECRETO 23 Marzo 2007

Autorizzazione all’immissione in commercio del prodotto fitosanitario
“Foray 48B Avio”.

IL DIRETTORE GENERALE
della sicurezza degli alimenti e della nutrizione

Visto l’art. 6 della legge 30 aprile 1962, n. 283, modificato
dall’art. 4 della legge 26 febbraio 1963, n. 441, concernente la
disciplina igienica della produzione e della vendita delle sostanze
alimentari e delle bevande;
Visto il decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 194, concernente
l’attuazione della direttiva n. 91/414/CEE in materia d’immissione in
commercio di prodotti fitosanitari nonche’ la circolare del 10 giugno
1995, n. 17 (supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 145 del
23 giugno 1995) concernenti “Aspetti applicativi delle nuove norme in
materia di autorizzazione di prodotti fitosanitari”;
Visto il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, che detta norme
generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle
amministrazioni pubbliche;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 23 aprile 2001, n.
290, concernente il regolamento di semplificazione dei procedimenti
di autorizzazione alla produzione, all’immissione in commercio e alla
vendita di prodotti fitosanitari e relativi coadiuvanti;
Visto il decreto legislativo 14 marzo 2003, n. 65, concernente
l’attuazione delle direttive 1999/45/CE e 2001/60/CE relative alla
classificazione, all’imballaggio e all’etichettatura dei preparati
pericolosi;
Vista la richiesta presentata dalla regione Toscana, in data
17 gennaio 2007, di autorizzazione ex art. 22 del decreto legislativo
17 marzo 1995, n. 194, concernente un progetto regionale sperimentale
per trattamenti fitosanitari con prodotti a base di Bacillus
thuringiensis sp kurstaki, mediante impiego di mezzo aereo;
Visto il parere espresso, in data 8 febbraio 2007, dalla
commissione consultiva di cui all’art. 20 del decreto legislativo
17 marzo 1995, n. 194, con il quale la suddetta richiesta e’ stata
ritenuta non pertinente e, in considerazione dell’urgenza segnalata,
e’ stata avanzata dalla stessa la possibilita’ alternativa di
applicazione della procedura di cui all’art. 8, comma 3, del decreto
legislativo 17 marzo 1995, n. 194;
Viste le conseguenti richieste presentate dalla regione Toscana, in
data 9 febbraio 2007, e dalla regione Sardegna, in data 21 febbraio
2007, di autorizzazione ex art. 8, comma 3, del decreto legislativo
17 marzo 1995, n. 194, alla effettuazione di trattamenti aerei con
prodotti fitosanitari a base di Bacillus thuringiensis sp kurstaki;
Considerato che il provvedimento di autorizzazione provvisoria a
centoventi giorni ex art. 8, comma 3, del decreto legislativo
17 marzo 1995, n. 194, si applica al fine di contrastare un pericolo
imprevedibile che non puo’ essere combattuto con altri mezzi;
Preso atto che la condizione segnalata dalle regioni Toscana e
Sardegna permette di ravvisare l’esistenza dei presupposti
sopraccitati;
Visto il mandato conferito all’Ufficio, in data 8 febbraio 2007,
dalla commissione consultiva di attivarsi nella procedura
autorizzativa ex art. 8, comma 3, del decreto legislativo 17 marzo
1995, n. 194;
Vista la domanda presentata in data 6 marzo 2007 dall’Impresa
Valent BioSciences, una divisione della Sumitomo Chemical Agro Europe
S.A.S. con sede legale in Francia, Parc d’Affaires de Crecy – 2 rue
Claude Chappe, St-Didier-An-Mont-D’or, diretta ad ottenere la
registrazione del prodotto fitosanitario denominato Foray 48B Avio, a
base di Bacillus thuringiensis sp. kurstaki, per l’impiego con il
mezzo aereo;
Vista la limitazione contenuta nell’art. 8, comma 3, del decreto
legislativo 17 marzo 1995, n. 194, che prevede un’autorizzazione
provvisoria a centoventi giorni e per un’utilizzazione limitata e
controllata;
Vista la nota in data 6 marzo 2007 dalla quale risulta che
l’impresa ha trasmesso la documentazione necessaria comunicando,
altresi’, di voler preparare il prodotto fitosanitario medesimo nello
stabilimento dell’impresa: A-Z Drying – Osage, Iowa (U.S.A.);
Visto il versamento effettuato ai sensi del decreto ministeriale
8 luglio 1999;
Decreta:

A decorrere dalla data del 1° aprile 2007 e fino al 29 luglio 2007,
nelle regioni Toscana e Sardegna, l’impresa Valent BioSciences, una
divisione della Sumitomo Chemical Agro Europe S.A.S. con sede legale
in Francia, Parc d’Affaires de Crecy – 2 rue Claude Chappe,
St-Didier-Au-Mont-D’or, e’ autorizzata a porre in commercio il
prodotto fitosanitario denominato Foray 48B Avio, a base di Bacillus
thuringiensis sp. kurstaki, con la composizione e alle condizioni
indicate nella etichetta allegata al presente decreto.
Le regioni Toscana e Sardegna sono autorizzate a impiegare il
prodotto Foray 48B Avio per un periodo limitato a centoventi giorni,
come previsto dall’art. 8, comma 3, del decreto legislativo 17 marzo
1995, n. 194, nelle aree indicate dalle regioni sopraccitate con le
note inviate al Ministero della salute.
Le regioni Toscana e Sardegna vigileranno sulla corretta modalita’
di distribuzione del prodotto attuando ogni procedura necessaria alla
salvaguardia della salute dell’uomo, dell’animale e dell’ambiente.
Il prodotto e’ confezionato nelle taglie da litri
10-20-25-50-100-200;
Il prodotto in questione e’ preparato nello stabilimento
dell’impresa: A-Z Drying – Osage, Iowa (U.S.A.) e distribuito dalle
imprese Isagro Italia S.r.l. – via Caldera n. 21 – Milano; Siapa
S.r.l., via Caldera n. 21 – Milano.
Il prodotto fitosanitario suddetto e’ registrato al n. 13757.
E’ approvata quale parte integrante del presente decreto
l’etichetta allegata, con la quale il prodotto deve essere posto in
commercio.
Il presente decreto sara’ notificato, in via amministrativa,
all’impresa e alle regioni interessate e pubblicato nella Gazzetta
Ufficiale della Repubblica italiana.
Roma, 23 marzo 2007
Il direttore generale: Borrello

—-> Vedere Allegato a pag. 16 in formato zip/pdf

MINISTERO DELLA SALUTE – DECRETO 23 Marzo 2007

Periti.info