MINISTERO DELLA SALUTE - DECRETO 31 Luglio 2007 | Periti.info

MINISTERO DELLA SALUTE – DECRETO 31 Luglio 2007

MINISTERO DELLA SALUTE - DECRETO 31 Luglio 2007 - Recepimento della direttiva 2007/31/CE della commissione del 31 maggio 2007, che modifica la direttiva 2003/84/CE della commissione del 25 settembre 2003, recepita con decreto ministeriale 6 febbraio 2004, per quanto riguarda le disposizioni specifiche relative alla destinazione d'uso della sostanza attiva fostiazate. (GU n. 238 del 12-10-2007 )

MINISTERO DELLA SALUTE

DECRETO 31 Luglio 2007

Recepimento della direttiva 2007/31/CE della commissione del
31 maggio 2007, che modifica la direttiva 2003/84/CE della
commissione del 25 settembre 2003, recepita con decreto ministeriale
6 febbraio 2004, per quanto riguarda le disposizioni specifiche
relative alla destinazione d’uso della sostanza attiva fostiazate.

IL MINISTRO DELLA SALUTE

Visto il decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 194, relativo
all’attuazione della direttiva 91/414/CEE del 15 luglio 1991, in
materia di immissione in commercio di prodotti fitosanitari ed in
particolare l’art. 6, paragrafo 1;
Visto la direttiva 2003/84/CE della commissione del 25 settembre
2003, che ha iscritto le sostanze attive fostiazate insieme al
flurtamone, flufenacet, iodosulfuron, dimethenamid-p, picoxystrobin e
siltiofam nell’allegato I della direttiva 91/414/CEE del 15 luglio
1991;
Visto il decreto del ministro della salute del 6 febbraio 2004,
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 70 del 24 marzo 2004, che ha
recepito la direttiva della commissione 2003/84/CE del 25 settembre
2003 con l’iscrizione delle sostanza attive fostiazate e flurtamone,
flufenacet, iodosulfuron, dimethenamid-p, picoxystrobin, e siltiofam
nell’allegato I del decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 194;
Considerato che la sostanza attiva fostiazate e’ stata iscritta
nell’allegato I della direttiva 91/414/CEE del 15 luglio, sulla base
della valutazione del solo campo d’impiego come nematocida, mentre
gli studi supplementari presentati successivamente dal notificante,
riguardano l’uso come insetticida;
Considerato che le informazioni supplementari, presentate dal
notificante della sostanza attiva, a sostegno dell’estensione
d’impiego come insetticida sono state ricevute e valutate dai Paesi
Bassi e dal Regno Unito;
Considerato che gli Stati membri sopra citati in seguito alla
valutazione hanno concluso che tale estensione d’impiego non comporta
rischi aggiuntivi rispetto a quelli gia’ presi in considerazione
durante la valutazione della sostanza attiva per l’inserimento
nell’allegato I della direttiva 91/414/CEE del 15 luglio 1991;
Considerato che la direttiva 2007/31/CE della commissione del
31 maggio 2007 modifica la direttiva 2003/84/CE della commissione del
25 settembre 2003, recepita con decreto del ministro della salute
6 febbraio 2004, per quanto concerne le disposizioni specifiche
relative alla destinazione d’uso della sostanza attiva fostiazate;
Ritenuto di dover procedere al recepimento della direttiva
2007/31/CE della commissione del 31 maggio 2007 che modifica la
direttiva 2005/53/CE e pertanto di dover modificare il decreto del
ministro della salute del 6 febbraio 2004, pubblicato nella Gazzetta
Ufficiale n. 70 del 24 marzo 2004, per quanto concerne le
disposizioni specifiche riguardante la destinazione d’uso della
sostanza attiva fostiazate;

Decreta:

Art. 1.
1. L’allegato I del decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 194 che
ha recepito la direttiva 91/414/CEE del 15 luglio 1991 e’ modificato
per la sola sostanza attiva fostiazate conformemente all’allegato del
presente decreto.
2. L’allegato del decreto del ministro della salute 6 febbraio
2004, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 70 del 24 marzo 2004, e’
modificato, per la sostanza attiva fostiazate, conformemente
all’allegato del presente decreto.
Il presente decreto, trasmesso alla Corte dei conti per la
registrazione sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 31 luglio 2007

Il Ministro: Turco
Registrato alla Corte dei conti il 3 settembre 2007 Ufficio di
controllo preventivo sui Ministeri dei servizi alla persona e dei
beni culturali, registro n. 6, foglio n. 172

Allegato

—-> Vedere a pag. 29 in formato zip/pdf

MINISTERO DELLA SALUTE – DECRETO 31 Luglio 2007

Periti.info