MINISTERO DELLA SALUTE - DECRETO 8 Marzo 2007 | Periti.info

MINISTERO DELLA SALUTE – DECRETO 8 Marzo 2007

MINISTERO DELLA SALUTE - DECRETO 8 Marzo 2007 - Autorizzazione all'immissione in commercio del prodotto fitosanitario "Ridomil Gold R". (GU n. 95 del 24-4-2007 - Suppl. Ordinario n.105)

MINISTERO DELLA SALUTE

DECRETO 8 Marzo 2007

Autorizzazione all’immissione in commercio del prodotto fitosanitario
“Ridomil Gold R”.

IL DIRETTORE GENERALE
della sicurezza degli alimenti e della nutrizione

Visto l’art. 6 della legge 30 aprile 1962, n. 283, modificato
dall’art. 4 della legge 26 febbraio 1963, n. 441;
Vista la circolare 3 settembre 1990, n. 20 (supplemento ordinario
alla Gazzetta Ufficiale n. 216 del 15 settembre 1990), concernente
“Aspetti applicativi delle norme vigenti in materia di registrazione
dei presidi sanitari”;
Visto il decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 194, concernente
l’attuazione della direttiva n. 91/414/CEE in materia d’immissione in
commercio di prodotti fitosanitari nonche’ la circolare del 10 giugno
1995, n. 17 (Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 145 del
23 giugno 1995) concernenti “Aspetti applicativi delle nuove norme in
materia di autorizzazione di prodotti fitosanitari”;
Visto in particolare l’art. 8, comma 3, del citato decreto
legislativo, concernente la possibilita’ di autorizzare, in
circostanze eccezionali, l’immissione in commercio di un prodotto
fitosanitario per un periodo massimo di centoventi giorni;
Visto il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, che detta norme
generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle
amministrazioni pubbliche;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 23 aprile 2001, n.
290, concernente il regolamento di semplificazione dei procedimenti
di autorizzazione alla produzione, all’immissione in commercio e alla
vendita di prodotti fitosanitari e relativi coadiuvanti;
Visto il decreto legislativo 14 marzo 2003, n. 65, corretto e
integrato dal successivo decreto del 28 luglio 2004, n. 260,
concernente l’attuazione delle direttive 1999/45/CE e 2001/60/CE
relative alla classificazione, all’imballaggio e all’etichettatura
dei preparati pericolosi;
Visto il decreto del 27 luglio 1999, con il quale e’ stato
registrato al n. 10107 il prodotto fitosanitario denominato Ridomil
Gold R, modificato da ultimo con decreto dirigenziale del 23 giugno
2005, a nome dell’Impresa Syngenta Crop Protection S.p.a., con sede
legale in via Gallarate n. 139 – Milano, e preparato in stabilimenti
gia’ autorizzati;
Vista l’istanza presentata in data 14 novembre 2006 dalla regione
Liguria, con la quale e’ stata chiesta l’autorizzazione, ai sensi
dell’art. 8, comma 3, del decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 194,
all’estensione d’impiego del prodotto fitosanitario Ridomil Gold R
sul basilico in ambiente protetto, al fine di porre rimedio alla
grave epidemia causata da attacchi di peronospora sp., che
compromettono in modo particolare le coltivazioni del basilico in
serra;
Visto il parere del Ministero delle politiche agricole alimentari e
forestali del 17 novembre 2006, con cui e’ stato espresso parere
favorevole alla richiesta della regione Liguria circa l’uso
eccezionale, per un periodo limitato di centoventi giorni, del
prodotto fitosanitario di cui trattasi, per la lotta contro gli
attacchi di peronospora sp. sulla coltura del basilico in ambiente
protetto;
Vista la domanda presentata in data 7 dicembre 2006 dall’impresa
Syngenta diretta ad ottenere l’estensione d’impiego del prodotto
fitosanitario Ridomil Gold R per la lotta contro gli attacchi di
peronospora sp. sulla coltura del basilico in ambiente protetto, ai
sensi dell’art. 8, comma 3, del decreto legislativo n. 194 del
17 marzo 1995;
Visto il parere favorevole espresso in data 8 febbraio 2007 dalla
commissione consultiva di cui all’art. 20 del decreto legislativo
17 marzo 1995, n. 194, con il quale si richiede, senza pregiudizio
per l’iter, la presentazione di ulteriori prove residui, da fornire
entro quattro mesi dalla data del presente decreto;
Vista la nota in data 20 febbraio 2007 con la quale l’impresa
medesima ha ottemperato a quanto richiesto dall’Ufficio in data
15 febbraio 2007;
Visto il versamento effettuato ai sensi del decreto ministeriale
9 luglio 1999;
Decreta:

E’ autorizzata l’estensione d’impiego del prodotto fitosanitario
denominato Ridomil Gold R per combattere gli attacchi di peronospora
sp. sulla coltura del basilico in ambiente protetto, in via
eccezionale per un periodo di centoventi giorni dalla data del
presente decreto. Il suddetto prodotto e’ registrato al n. 10107 con
decreto del 27 luglio 1999, modificato da ultimo con decreto
dirigenziale 23 giugno 2005, a nome dell’Impresa Syngenta Crop
Protection S.p.a., con sede legale in via Gallarate n. 139 – Milano.
Il prodotto e’ preparato nello stabilimento dell’impresa S.T.I.
Solfotecnica Italiana S.p.a., via Evangelista Torricelli n. 2,
Cotignola (Ravenna).
Il prodotto e’ confezionato nelle taglie da kg 1,5 e in sacchetti
idrosolubili nelle taglie da kg 1, 4, 5.
Il presente decreto sara’ notificato, in via amministrativa,
all’Impresa interessata e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 8 marzo 2007
Il direttore generale: Borrello

—-> Vedere Allegato da pag. 11 a pag. 13 in formato zip/pdf

MINISTERO DELLA SALUTE – DECRETO 8 Marzo 2007

Periti.info