MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI - DECRETO 10 agosto 2011 | Periti.info

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI – DECRETO 10 agosto 2011

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI - DECRETO 10 agosto 2011 - Inapplicabilita' della procedura di cui all'articolo 72, paragrafo 2, del regolamento (CE) n. 1234/2007 del Consiglio, del 22 ottobre 2007, per il settore lattiero-caseario - Periodo di commercializzazione 2011/2012. (11A13862) - (GU n. 249 del 25-10-2011 )

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI

DECRETO 10 agosto 2011

Inapplicabilita’ della procedura di cui all’articolo 72, paragrafo 2,
del regolamento (CE) n. 1234/2007 del Consiglio, del 22 ottobre 2007,
per il settore lattiero-caseario – Periodo di commercializzazione
2011/2012. (11A13862)

IL MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI

Visto il regolamento (CE) n. 1234/2007 del Consiglio, del 22
ottobre 2007 e successive modificazioni, recante organizzazione
comune dei mercati agricoli e disposizioni per taluni prodotti
agricoli e in particolare l’art. 72, paragrafo 2, che, per la
gestione delle quote nel settore del latte, lascia allo Stato Membro
la facolta’ di decidere se e a quali condizioni la quota inutilizzata
e’ riversata in tutto o in parte nella riserva nazionale;
Vista la comunicazione della Commissione al Consiglio COM (2009)
del 22 luglio 2009, concernente la situazione di crisi del mercato
lattiero-caseario nell’Unione Europea e in particolare la necessita’
di adottare misure per alleviare la situazione ed evitare ulteriori
cadute del prezzo di mercato del latte nonche’ sostenere il processo
di ristrutturazione e facilitare un atterraggio morbido del settore
in vista dell’estinzione del regime delle quote latte al 1° aprile
2015;
Visto l’art. 4, comma 3, della legge 29 dicembre 1990, n. 428,
recante disposizioni per l’adempimento di obblighi derivanti
dall’appartenenza dell’Italia alle Comunita’ europee (legge
comunitaria per il 1990);
Visto il decreto ministeriale 4 agosto 2010 (pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 221 del 21 settembre
2010), recante l’inapplicabilita’ della procedura di cui all’art. 72,
paragrafo 2, del citato regolamento (CE) n. 1234/2007 del Consiglio
che, al comma 2 dell’art. 1, prevede le modalita’ per disporre, in
ragione della situazione del mercato del latte, la proroga della
citata inapplicabilita’;
Considerato che, per favorire una graduale uscita dal regime delle
quote latte e tenuto conto dell’incertezza degli sviluppi della
situazione di mercato del settore lattiero-caseario, e’ opportuno
disporre che i produttori possano mantenere il loro quantitativo di
riferimento individuale, anche nel caso in cui non raggiungono il
prescritto livello produttivo di almeno l’85% della propria quota
individuale di riferimento;
Ravvisata, pertanto, la necessita’ di prorogare le misure di cui
all’art. 1, comma 1, del decreto ministeriale 4 agosto 2010 anche per
la campagna 2011-2012;
Acquisita l’intesa della Conferenza permanente per i rapporti tra
lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e Bolzano nella
seduta del 27 luglio 2011;

Decreta:

Art. 1

1. Le misure di cui all’art. 1 del decreto ministeriale 4 agosto
2010 citato in premessa sono prorogate per il periodo di
commercializzazione 2011/2012.
Il presente decreto e’ trasmesso alla Corte dei conti per la
registrazione ed entra in vigore il giorno successivo alla sua
pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 10 agosto 2011

Il Ministro: Romano

Registrato alla Corte dei conti il 4 ottobre 2011
Ufficio di controllo atti Ministeri delle attivita’ produttive,
registro
n. 8, foglio n. 147

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI – DECRETO 10 agosto 2011

Periti.info