MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI - DECRETO 20 Settembre 2007 | Periti.info

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI – DECRETO 20 Settembre 2007

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI - DECRETO 20 Settembre 2007 - Elenco degli impianti di stabulazione del tonno rosso autorizzati per la campagna di pesca 2007. (GU n. 251 del 27-10-2007 )

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI

DECRETO 20 Settembre 2007

Elenco degli impianti di stabulazione del tonno rosso autorizzati per
la campagna di pesca 2007.

IL MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE
ALIMENTARI E FORESTALI
Vista la legge 14 luglio 1965, n. 963, come modificata dal decreto
legislativo 26 maggio 2004, n. 153, recante la disciplina della pesca
marittima;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 2 ottobre 1968, n.
1639, e successive modificazioni, con il quale e’ stato approvato il
regolamento di esecuzione della legge n. 963/1965;
Vista il decreto legislativo del 26 maggio 2004, n. 154, recante la
modernizzazione del settore pesca e dell’acquacoltura, a norma
dell’art. 1, comma 2, della legge 7 marzo 2003, n. 38;
Visto il regolamento (CE) n. 41/2007 del Consiglio del 21 dicembre
2006 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea L 15 del
20 gennaio 2007;
Visto il regolamento (CE) n. 643/2007 del Consiglio dell’11 giugno
2007 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea L 151
del 13 giugno 2007 che modifica regolamento (CE) n. 41/2007 con il
quale e’ stato esplicitato il totale ammissibile di cattura (TAC) del
tonno rosso da parte delle flotte comunitarie attribuendo a quella
italiana, per la campagna di pesca 2007, il massimale di 4.336,31
tonnellate;
Visto il regolamento (CE) n. 2807/1993 della Commissione del
22 settembre 1983 che stabilisce le modalita’ di registrazione delle
informazioni fornite sulle catture di pesci da parte degli Stati
membri;
Visto il regolamento (CE) n. 2847/93 del Consiglio, del 12 ottobre
1993, che istituisce un regime di controllo applicabile nell’ambito
della politica comune della pesca;
Visto il regolamento (CE) n. 2454/1993 della Commissione, del
2 luglio 1993, che fissa talune disposizioni d’applicazione del
regolamento (CEE) n. 2913/92 del Consiglio che istituisce il codice
doganale comunitario;
Visto il regolamento (CE) n. 869/04 del Consiglio, del 26 aprile
2004, che modifica il regolamento (CE) n. 1936/2001 che stabilisce
alcune misure di controllo applicabili alle attivita’ di pesca di
taluni stock di grandi migratori;
Visto il regolamento (CE) n. 1984/03 del Consiglio, dell’8 aprile
2003, che istituisce nella Comunita’ un regime di registrazione
statistica relativo al tonno rosso, al pesce spada e al tonno obeso;
Visto il decreto ministeriale 14 gennaio 1999 pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale n. 76 del 1° aprile 1999, che prevede un piano di
razionalizzazione della pesca del tonno rosso in Italia;
Ritenuto di dover razionalizzare il sistema di dichiarazione e di
monitoraggio delle quote, nel piu’ stretto rispetto delle normative
comunitarie citate;
Ritenuto necessario autorizzare le aziende che praticano
l’allevamento di individui selvatici messi in gabbia ai fini
dell’ingrasso;
Considerato che ogni Stato membro della Comunita’ europea deve
adottare le misure necessarie per garantire che le aziende di
ingrasso di tonno rosso presentino alle competenti autorita’
nazionali una dichiarazione di messa in gabbia e una dichiarazione di
commercializzazione del tonno rosso ingrassato;
Decreta:
Art. 1.
1. L’attivita’ di ingrasso del tonno rosso e’ consentito
esclusivamente ai titolari degli impianti iscritti nell’apposito
elenco tenuto presso la Direzione generale della pesca marittima e
dell’acquacoltura e che siano in possesso della concessione demaniale
marittima.
2. L’elenco delle aziende di ingrasso autorizzate per la campagna
di pesca 2007 e’ il seguente:

=====================================================================
N. registro nazionale| Azienda | Localizzazione
=====================================================================
| | Castellammare del
ITA-FAR001 |New Eurofish S.r.l. |Golfo (Trapani)
———————————————————————
|Ora Ora Maricultura |
ITA-FAR002 |S.r.l. | Ex Sir – Lamezia Terme
———————————————————————
|Soc. Coop. Pescatori S.|
ITA-FAR003 |Francesco di Paola | Bivona (Vibo Valentia)
———————————————————————
ITA-FAR004 |Tuna Fish S.p.a. | S. Nicola (Palermo)
———————————————————————
ITA-FAR005 |Pescazzurra S.r.l. | Milazzo (Messina)
———————————————————————
|Consorzio Operatori del| Marina di Camerota
ITA-FAR006 |Tonno del Mediterraneo |(Salerno)
———————————————————————
|Soc. Ittica Trappeto a |
ITA-FAR007 |r.l. | Trappeto (Palermo)
———————————————————————
| | Corigliano Calabro
ITA-FAR008 |Jonica Pesca S.r.l. |(Cosenza)
———————————————————————
|Procida Tuna Farm |
ITA-FAR009 |S.r.l. | Procida (Napoli)
———————————————————————
ITA-FAR014 |Akua Italia S.r.l. | Procida (Napoli)

Art. 2.
1. Il mantenimento dell’iscrizione nell’elenco delle aziende
autorizzate all’ingrasso del tonno rosso, e’ subordinato al rispetto
delle disposizioni previste dalla normativa comunitaria e nazionale,
ed in particolare alle disposizioni dei regolamenti (CE) n. 2847/93
del 12 ottobre 1993, n. 2454/93 del 2 luglio 1993 e n. 1984/03
dell’8 aprile 2003, n. 869/04 del 26 aprile 2004 e n. 643/2007
dell’11 giugno 2007.
Il presente decreto sara’ sottoposto alla registrazione dei
competenti organi di controllo e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana.
Roma, 20 settembre 2007
Il Ministro: De Castro

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI – DECRETO 20 Settembre 2007

Periti.info